Se uno dei tuoi desideri per il nuovo anno è uscire di casa per fare attività fisica e guadagnare, un’applicazione mobile (non ancora rilasciata in Italia!) chiamata Sweatcoin potrebbe aiutarti a darti l’incentivo giusto di cui hai bisogno per scendere dal divano per qualche minuto in più ogni giorno.

L’ app per Android e iOS monitora i tuoi passi ogni giorno e li converte in una valuta digitale denominata “Sweatcoin” che può essere utilizzata per acquistare oggetti come una carta regalo Delta o PayPal o un iPhone X. È una sorta di macchinetta per Bitcoin, ad eccezione del fatto che per guadagnare, dovrai fare una passeggiata per mantenerti in forma. Ma vediamo nel dettaglio come funziona Sweatcoin.

L’app è gratuita, esattamente come Druid: l’app che ti dice se sei troppo fatto per guidare, ma come la maggior parte dei programmi di tracking sportivo, c’è un piccolo problema: ovvero, è necessario averla in esecuzione in background sul telefono e accedere al GPS per ottenere effettivamente credito per i passaggi, le camminate e i percorsi che si intraprendono. Purtroppo, questa piccola virgola può essere un inferno per la batteria del tuo telefono, ma c’è una modalità di risparmio batteria che è possibile attivare all’interno dell’applicazione, che potrebbe farti rischiare di perdere passi se viene attivata.

Sweatcoin: guadagna criptomonete facendo attività fisica

I passi vengono conteggiati solo quando sei fuori in giro per la città, quindi, tutto il tempo che potresti aver pensato di utilizzare sul tapis roulant non conta e molti utenti segnalano che non sono accurati e calcolati al 100%, anche senza avere attivo il risparmio energetico.

Guadagnare facendo sport: un sogno!

Un articolo pubblicato sul New York Times di domenica scorsa, però, ha informato che gli utenti che utilizzano Sweatcoin potrebbero essere vittime di una mini frode, perché finiscono per ottenere il credito solo per circa il 65% dei passi effettivamente compiuti.

Regolarmente potresti ottenere alcuni premi in tempi ragionevolmente rapidi. Approssimativamente 1.000 passi che dovresti effettuare varranno 1 moneta di sudore. A 10.000 passi al giorno potresti ottenere un FitBit Flex (550 monete) in un periodo di circa 2 mesi, che potrebbero diventare quattro, se non ricevi credito per tutta la tua attività fisica. Altri premi partono da un prezzo molto basso e possono essere raggiunti dopo pochi giorni.

Sweatcoin: guadagna criptomonete facendo attività fisica

Ma Sweatcoin ha un limite?

Vale anche la pena notare che l’account “Mover” gratuito ti consente di guadagnare 5 monete di sudore al giorno. Per guadagnare di più devi passare ad un account Shaker (4,75 monete di sudore al mese) che ha un limite di rendimento giornaliero di 10 monete di sudore, un account Quaker (20 sweatcoin al mese per un limite di 15 al giorno) o un account Breaker per 30 sweatcoin al mese e un massimo di 20 al giorno.

Tutte le modalità aggiornate offrono una prova gratuita per 30 giorni, e puoi pagare gli aggiornamenti con i passaggi che fai in modo che ogni livello sia tecnicamente ancora “gratuito”.

Per cui, in conclusione, quest’app potrebbe essere una manna scesa dal cielo (o dagli store Google e Apple) che potrebbe rimetterti in forma e farti guadagnare veramente. Ma aspettiamo l’uscita italiana, per confermare tutto ciò (maggiori dettagli sul sito ufficiale di Sweatcoin). E tu, la conoscevi già?

Condividi
Articolo precedenteI migliori droni sotto i 50 Euro
Articolo successivoRimedi alla cacca di uccello sulla carrozzeria dell’automobile
Social Media Strategist e gestisce numerosi blog, siti e pagine FB costantemente aggiornate. Ha conseguito la qualifica come Expert Content SEO e Social Media Manager e Strategist. Al momento le sue pietre miliari sono copywriting SEO, Proofreading, Specialist in Visual ADV e recensioni di Web Marketing.