La difficile ricerca di nuove tastiere si scontra sempre con un mercato che pullula di alternative nel quale è difficile muoversi. In realtà le differenze tra i vari prodotti si sono molto assottigliate soprattutto quando si cerca un prodotto versatile o, al contrario, con caratteristiche molto particolare che esulano dall’essere pensate per il gaming o essere “meccaniche”. Qui di seguito potete trovare qualche alternativa molto particolare pensata non solo per giocare ma anche per la scrittura e il lavoro in generale.

Microsoft GU5-00010 – portatile per tablet e smartphone

Le tastiere sono oggetti da postazione fissa? Non sempre. Alle volte serve qualcosa di pratico anche in viaggio, come nel caso di questa Microsoft GU5-00010: una piccola periferica pieghevole pensata esclusivamente per tablet e smartphone. Si apre facilmente accendendosi e collegandosi con il dispositivo in maniera automatica. Funziona con tutti i sistemi operativi (iOS compreso) e può essere associata con due dispositivi diversi. Una soluzione per un pubblico di nicchia, ma che potrebbe diventare molto indispensabile per chi lavora tanto in viaggio con i social media. Controlla il prezzo di Microsoft GU5-00010 su Amazon.

Logitech K780 – anche lo smartphone sotto controllo

La soluzione migliore per avere più dispositivi sotto controllo con una sola periferica è la tastiera Logitech K780. Si tratta di una tastiera con doppia connettività (wireless e bluetooth) che può essere collegata a tre dispositivi come smartphone e tablet, oltre al PC ovviamente, a passare facilmente da uno all’altro, riconoscendo addirittura il sistema operativo. Per questo motivo la periferica dispone di un alloggio che può essere usato come supporto verticale proprio per i device portatili. Si tratta di una tastiera abbastanza compatta e silenziosa. Si tratta di una soluzione molto tesa al business ideale per chi lavora spesso multitasking (tipo social media manager). Per il gaming meglio puntare su altro. Da tenere in conto l’alimentazione con 2 pile AAA che dovrebbero offrire un’autonomia di circa 3 mesi. Controlla il prezzo di Logitech K780 su Amazon.

Apple Magic Keyboard – il meglio per la grande mela

Giusto pensare non solo ai PC ma anche a chi possiede un Mac. In questo caso Apple Magic Keyboard è la soluzione migliore. Meglio preferire la versione con tastierino numerico per un layout più spazioso. Si tratta di una tastiera wireless molto sottile, ma comunque comoda e precisa soprattutto per la scrittura e l’inserimento di dati. La batteria integrata ha un’autonomia stimata di un mese con un utilizzo medio. Ottimo prodotto oltre che perfettamente integrato nell’ecosistema Apple. Controlla il prezzo di Apple Magic Keyboard su Amazon.

Logitech K800 – Comfort riposante per le mani

Logitech K800 è una combo composta da tastiera non meccanica e mouse entrambi wireless pensata soprattutto per i confort in scrittura. La tastiera si presenta con una leggera curvatura della scocca che migliora l’ergonomicità. I tasti sono incisi al laser (quindi molto duraturi) e con un’ottima retroilluminazione che si attiva con un sensore di movimento evitando sprechi di energia. Pochi problemi comunque poiché il set si ricarica facilmente tramite USB e la relativa batteria interna. Logitech ha introdotto in questa tastiera il sistema Perfect Stroke per una distribuzione uniforme della pressione sui tasti con le dita, che rende il digitare silenzioso e fluido. Controlla il prezzo di Logitech K800 su Amazon.

Corsair Strafe – Tasti-texture e USB extra

Alla ricerca di una tastiera che sia molto interessante e abbastanza versatile è utile tenere in considerazione Corsair Strafe. Una di quelle tastiere pensate sia per chi gioca che per chi lavora. Si tratta di una tastiera meccaniche con tecnologia dei tasti Cherry MX per ottime prestazione e durata della tastiera e un eccellente anti-ghosting. Ci sono tasti programmabili con retroilluminazione solo rossa, ma gestibile su ogni singolo tasto. In più c’è una porta USB pass-through per collegare direttamente una seconda periferica (come un arcade stick o anche semplicemente il mouse). Unici difetti sono il software di configurazione un po’ complesso e l’assenza dell’estensione per poggiare i polsi. Il prezzo invece è molto interessante se paragonato agli elevati esborsi di altre periferiche. Controlla il prezzo di Corsair Strafe su Amazon.

Roccat Vulcan 120 – una super “americana”

Roccat Vulcan 120 è una tastiera che riesce a dare sensazioni eccellenti nell’uso quotidiano o lavorativo con vette di perfezione nel gaming. Si tratta di una tastiera meccanica con tecnologia tattile Titan per una precisione incredibile e un perfetto anti-ghosting. La copertura è in alluminio anodizzato per una tastiera robusta e durevole nel tempo. La progettazione dei tasti inoltre riduce al minimo l’accumulo di polvere e sulla plancia trova spazio persino una rotella multimediale. Il poggia polsi ergonomico e la retroilluminazione configurabile per i singoli tasti completano il quadro di una tastiera pensata per soprattutto per giocatori. Difetti? Al momento il layout è unicamente USA. Controlla il prezzo di Roccat Vulcan 120 su Amazon.

Razer Huntsman – Eccellenza con layout italiano

Razer Huntsman è un’altra di quelle tastiere dalle alte prestazioni questa volta con layout italiano. I tasti hanno tecnologia Opto-meccanica Razer per una attuazione rapidissima e un eccellente feeling con il loro selettore ottico la barra interna di stabilizzazione per pressione dei tasti uniforme e bilanciata. Una tastiera adatta alla scrittura, ma pensata soprattutto per il gaming che ultimamente è anche stata proposta in offerta rispetto al prezzo proibitivo di lancio. Controlla il prezzo di Razer Huntsman su Amazon.

Dopo aver scelto la tastiera migliore in base alle tue esigenze potresti trovare utile avere a portata di mano la Lista completa di shortcut da tastiera con tutte le scorciatoie di combinazioni di tasti che potrai usare con la tua nuova tastiera.