Sfortunatamente, sopratutto d’estate, in casa non entrano solo le zanzare, ma ci sono altri insetti fastidiosi con l’unica differenza che sono moltiplicati ogni secondo: le formiche!

La stanza più colpita è sicuramente la cucina, perchè trovano i residui di cibo da portare alla loro regina e alle larve del nido. Da non sottovalutare la presenza di una singola formica, anzi in quel caso prendi subito precauzioni per non dar modo di avanzare.

Vediamo insieme qualche accorgimento da fare per impedire il loro assalto.

Pulizia

Quasi sempre le formiche costruiscono i loro nidi sotto le pavimentazioni, i muri, i vasi ed i prati. Sono molto attratte dai cibi, in particolare appiccicosi e zuccherini, facendosi strada attraverso fessure e sotto le soglie delle porte.

Il primo consiglio che possiamo darvi è dunque quello di mantenere le superfici e i pavimenti puliti. Conserva bevande e alimenti aperti in frigorifero. Evita di lasciare dolci, prodotti da forno e frutta sul tavolo, anche se coperta da un tovagliolo o nella fruttiera.

Prodotti

Succede, che nonostante tu abbia fatto attenzione, le formiche tendono a rifarti visita e per questo si passa al piano B. Fatti trovare sempre in casa uno spray, dell’insetticidi, della schiuma o del gel adatto per l’eliminazione delle formiche, che puoi trovare anche su Amazon.it. Questi prodotti fanno proprio la differenza.

Bisogna spruzzare il prodotto lungo le soglie delle porte e all’incrocio tra muri e pavimenti. Se abbiamo individuato il nido o il percorso della formica, bisognerà procedere a spruzzare l’insetticida anche lì. Non ti dimenticare anche i davanzali ed eventuali fessure, anche di areazione, sui muri.

Esistono infine delle scatolette anti-formiche molto efficaci, simili a quelle utilizzate per gli scarafaggi. 

Rimedi naturali

Non vuoi usare in casa prodotti chimici? Nessun problema, esistono anche dei rimedi naturali che puoi utilizzare per eliminare senza alcun problema.

Ricorda che l’ortaggio che non sta tanto a cuore alle formiche, anzi che odiano, è il cetriolo soprattutto la buccia. Altre cose che non tanto amano le formiche sono la menta, il thè aromatizzato, gli aromi di caffè, cannella e aceto. Adesso che sai cosa più odiano le formiche spargi uno di questi che ti trovi sul momento in casa nei punti critici o sparsi pe la cucina.

Speriamo che i nostri consigli per farti liberare dalla presenza delle formiche, ti siano stati d’aiuto. Magari lascia un commento qui sotto anche se hai altre domande, sia a tua disposizione.