Ad un certo punto ho voluto andare all-in con i dispositivi Google Home, perchè mi piace chiedergli che tempo fa, impostare un timer, aggiungere un promemoria per i prossimi giorni ecc…

Se, come me, hai dispositivi Google Home sparsi per la tua casa, puoi effettivamente collegarli insieme per creare un sistema di altoparlanti collegato. Potresti chiedere a Google di ascoltare musica al piano di sopra in casa, oppure in caso di festa mettere la musica a tutto volume.

È una caratteristica che esiste da un pò di tempo, ma anche una che sembra sorprendere tutti coloro che visitano la mia casa e la vedono in azione ed è anche semplicissimo da configurare.

Per creare un gruppo audio, devi assicurarti che:

  • tutti i tuoi dispositivi Google Home siano collegati alla stessa rete Wi-Fi;
  • vai alle impostazioni del dispositivo su uno dei tuoi altoparlanti (tocca l’altoparlante e quindi l’icona a forma di ingranaggio in alto a destra);
  • seleziona Gruppi dal menu che appare, in modo da creare creare il tuo gruppo.

Ripeti questi passaggi per tutti gli altri dispositivi che desideri aggiungere al gruppo, ma tocca semplicemente il nome del tuo gruppo quando accedi al menu di quel gruppo anziché creare un nuovo nome.

Successivamente, sarai in grado di riprodurre musica su tutti quegli altoparlanti contemporaneamente dicendo “Ok Google, riproduci (playlist qui) su (il nome di quel gruppo che hai trovato).

pSs! Anche a te piace il dispoditivo Google Home? Raccontaci qualcosa nei commenti qui sotto.

Condividi
Articolo precedentePerchè usare il profilattico?
Profilo ufficiale utilizzato dallo staff di consiglia.me